Esperienze di collaborazione tra policy e ricerca: il caso di Bologna con Codici Agenzia di Ricerca Sociale

P1000306

Il 20 marzo 2015, dalle ore 9 si terrà la sessione parallela su alcune esperienze di collaborazione tra policy e ricerca in Italia. Verrà discusso il caso di Bologna, dove i ricercatori di Codici Agenzia di Ricerca Sociale hanno contribuito all’interno del progetto Roma-Net alla stesura del Piano d’Azione Locale per l’inclusione sociale delle persone rom e sinte.

L’elaborazione del Piano di Azione Locale è stata articolata in tre fasi, mirate a intercettare i diversi gruppi di stakeholder rilevanti per le politiche sociali in generale e per i gruppi Rom e Sinti in particolare. La scelta è stata quella di differenziare l’approccio metodologico e il livello di partecipazione a seconda delle caratteristiche degli attori coinvolti e del ruolo attivo che avrebbero potuto avere nel percorso di elaborazione del Piano di Azione Locale.

In sintesi:

  • gli attori che hanno con il Comune di Bologna un rapporto strutturato di coprogettazione e cogestione delle politiche e degli interventi sociali rivolti all’inclusione sociale dei gruppi Rom e Sinti sono stati coinvolti all’interno del Gruppo Locale di Supporto con metodologie partecipate nella costruzione di un quadro logico del piano d’azione;
  • i gruppi Rom e Sinti sono stati chiamati a partecipare a Focus group dedicati nello specifico a valutare le strategie in atto, che li coinvolgono quali beneficiari e nello stabilire obiettivi futuri per le politiche sociali;
  • decisori e quadri di alto livello delle Istituzioni pubbliche sono stati chiamati a partecipare utilizzando la tecnica Delphi per contribuire alla valutazione delle strategie e alla loro armonizzazione con le politiche in atto.

Per l’asse dell’abitare, l’obiettivo formulato è di promuovere percorsi partecipati e differenziati per migliorare le condizioni abitative e le azioni previste sono: creazione di una rete per l’abitare, accompagnamento alla transizione abitativa in appartamento per i nuclei famigliari interessati di trovare questo tipo di alloggio, regolarizzazione delle situazioni di irregolarità (il tema dei campi agricoli) e co-progettazione delle micro-aree per le famiglie  il cui progetto abitativo è fondato sull’insediamento autonomo e la sperimentazione di percorsi di auto-costruzione e auto-recupero.

Il link sotto permette di scaricare il testo del PAL:

Piano di Azione Locale del Comune di Bologna per l’inclusione delle persone rom e sinte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...